Camogli

Teatro Sociale, che week end: venerdì ‘aperitivo’ con Tullio De Piscopo, sabato e domenica c’è Maurizio Lastrico

Secondo attesissimo fine settimana di appuntamenti per la stagione del Teatro Sociale di Camogli: venerdì 22 ottobre alle ore 19.30 ci sarà il primo degli aperitivi in jazz, “Around Pino”, con Tullio De Piscopo alla batteria, Dado Moroni al pianoforte e Aldo Zunino al contrabbasso. E si proseguirà sabato 23 ottobre alle 21:00 con “Camogli e buoi dei paesi tuoi”, l’inaugurazione della stagione di prosa di e con Maurizio Lastrico, in scena anche domenica 24 ottobre alle 16:00.

Lo spettacolo di venerdì sarà un’imperdibile occasione per vedere suonare insieme tre leggende del jazz italiano, ma anche tre amici sul palco, che – improvvisando – cercano di cogliere all’istante le reciproche affinità musicali. Tullio De Piscopo, percussionista versatile e batterista eclettico che spazia dal jazz alla classica, indimenticabile collaboratore di Pino Daniele. Dado Moroni, unanimemente riconosciuto come uno dei migliori pianisti jazz viventi. E Aldo Zunino, contrabbassista di grandissima esperienza che ha collaborato con il gotha del jazz nazionale e internazionale. Nel loro concerto trovano spazio luoghi e storie che confluiscono in una musica, il jazz, che fin dalle origini è un genere ibrido, capace di accogliere e fondere esperienze diverse. Protagonisti della performance saranno anzitutto i brani omaggio a Pino Daniele, ma anche l’incontro tra la Genova di Moroni e Zunino e la Napoli di De Piscopo – passando per la Milano dove il batterista partenopeo si è trasferito. Tre luoghi e tre storie che confluiscono in una musica, il jazz, che per propria natura è di incontro, capace di accogliere e di emozionare.

Sabato e domenica invece Maurizio Lastrico, amatissimo attore genovese dal talento ecclettico e capace di alternarsi con disinvoltura tra fiction televisive, cinema, teatro di tradizione e cabaret, tornerà a Camogli come comico e stand-up comedian per presentare una nuova creazione realizzata appositamente per il Teatro Sociale. “Camogli e buoi dei paesi tuoi” è lo spettacolo articolato tra monologhi originali e i suoi grandi cavalli di battaglia: una festa della comicità che vive anche dell’imprescindibile legame dal vivo tra pubblico e narratore.

Il grandissimo successo dell’apertura ha fatto crescere l’acquisto dei biglietti sia per lo spettacolo di venerdì sia per quello di sabato e domenica. Un esito atteso ma non scontato, dopo due anni di chiusura, le difficoltà per la pandemia e il lascito del passato. I camoglini da un lato, ma anche persone venute appositamente da Genova e da Milano (grazie anche alle seconde case a Camogli), hanno risposto con grande entusiasmo alla riapertura, come del resto manifestato in sala durante l’evento inaugurale.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.teatrosocialecamogli.it e sui canali social del Teatro.

Fonte: Frame-Festival della Comunicazione