Molti dei suoi clienti più affezionati erano già in allarme perché il 2018 sembrava poter essere un anno sabbatico. Invece, anche se con qualche settimana di ritardo, l’agognata riapertura ha avuto luogo e uno degli agriturismi più belli e prestigiosi della Riviera di Levante, “La Mela Secca”, è ritornato a servire le sue “crepes” di melanzane, le prelibatezze dell’orto, i rinomati ravioli e le sue impareggiabili frittelle di mele.




Nata trent’anni fa in un rustico sito al termine di Via Torre San Gioacchino a Santa Margherita Ligure, La Mela Secca è una creazione di Nando di Martino, vero e proprio deus ex machina di un marchio che ha promosso l’altro volto della cucina di Riviera, quello di terra.

Negli anni ’90 il nome ha spopolato per un lustro anche in Via per San Lorenzo, dove da quest’anno campeggia l’insegna del ristorante Cybo. Dopo il ritorno alle origini, da alcuni anni la Mela Secca ha trovato casa a poche centinaia di metri di distanza, nella vera e propria Torre di San Gioacchino, un antico edificio ecclesiastico di San Lorenzo della Costa con cappella annessa (dove fa bella mostra di sé un meraviglioso affresco del Paggi), ristrutturato e trasformato in agriturismo con camere e cucina, ideale anche per matrimoni ed eventi privati.

Genovese per vocazione e radici, impreziosita dall’abbondante uso di erbe aromatiche come l’origano, il timo e la maggiorana, la proposta della Mela Secca è esaltata dalla brillantezza di un’ispirazione napoletana che a Di Martino deriva dalle sue origini famigliari.

Non sorprende che l’agriturismo, ogni sabato sera, sia sempre sold out per la splendida vista mare che si gode dall’ampia veranda esterna,per la cremosità del patè da spalmare su pane casereccio, per i ravioli – dicevamo – ripieni di vero prebugiun, mistura di 14 erbe selvatiche, o per la qualità dei funghi, tipicamente accompagnati dalle patate al forno.




Non siete mai stati alla Mela Secca? Il consiglio è… Provatela, ricordandovi di prenotare il vostro tavolo ai numeri 0185.28.66.55 o 335.67.55.581. Maggiori informazioni sul sito web www.lamelasecca.com

No thumbnail available

Santa Magazine, online il numero 7

Un lungo viaggio dal passato al presente. Dal circuito del Tigullio, dove nacque il mito di Tazi[...]
Funghi, anima selvatica di Liguria

Funghi, anima selvatica di Liguria

La cucina ligure è una cucina discreta, quasi esoterica, in cui gli ingredienti che decidono i sapor[...]
Torna la Mezza di Chiavari, fra conferme e novità

Torna la Mezza di Chiavari, fra conferme e novità

Al debutto la velocissima 7 k. Una formula consolidata, una macchina organizzativa che ha imparat[...]
"Mi sembrò che una voce", a Chiavari l'anteprima nazionale dello spettacolo dedicato a Elena Bono

"Mi sembrò che una voce", a Chiavari l'anteprima nazionale dello spettacolo dedicato a Elena Bono

Per la città di Chiavari la riscoperta di una delle sue più illustri concittadine, Elena Bono, è div[...]
Festival della Parola 2018, svelate le prime novità

Festival della Parola 2018, svelate le prime novità

Dal 31 maggio al 3 giugno Chiavari si vestirà da città dell'antica Grecia trasformando le sue piazze[...]
DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

E’ uscito nei giorni scorsi il quindicesimo rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agro-alimentar[...]

santa magazine

Categorie

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:



 

clum

verabanner