Un intero week end off line per richiamare l’attenzione sul massacro dei delfini di Taiji, piccola baia giapponese nella quale perdono la vita circa 20.000 delfini in nome del business dei delfinari e degli acquari: scelti gli esemplari più belli, tutti gli altri vengono uccisi affinché non siano ripescati il giorno dopo.

Il primo week-end di Febbraio – il 3, 4 e il 5 – l’intera piattaforma digitale di Portofino.it® , che da anni celebra la fama internazionale del borgo e la sua intima vocazione all’eccellenza, sarà oscurata in segno di protesta contro un massacro inaccettabile sotto tutti i punti di vista.



“Siamo inorriditi – ha dichiarato Enrico Alexis – Ceo di Portofino.it® – da quanto sta accadendo proprio in queste settimane in quella maledetta baia. I Delfini fanno parte della nostra storia e non importa dove essi si trovino: per noi, loro saranno sempre «i Delfini di Portofino» ed è nostro compito difenderli e proteggerli”.

L’iniziativa vuole anche accendere i riflettori sul coraggio dei ragazzi di Sea Shepherd, l’organizzazione internazionale diventata ormai un simbolo mondiale che Portofino supporta da più di un anno. Sea Shepherd scende “de visu” sul campo, senza mai tirarsi indietro e proprio in questo periodo è presente a Taiji con una squadra di attivisti, «I Guardiani della Baia», che sono lì a loro personali spese, sottoposti a mille pericoli, pronti a difendere i Delfini e a testimoniare quello che accade.

“Vorrei ringraziare Ente Parco di Portofino e Area Marina Protetta – conclude Alexis – per aver accolto immediatamente questa iniziativa, condividendola sui loro social e siti istituzionali”.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora prosegui la lettura:

Cowspiracy. Il segreto della sostenibilità. Ripensare la nostra dieta per trasformare il mondo

Mezza di Chiavari, si punta a 1500 iscritti

Mezza di Chiavari, si punta a 1500 iscritti

Il 20 giugno per Chiavari e per tutti gli appassionati di running è una data da marcare in agend[...]
A Portofino il Natale si colora di rosso

A Portofino il Natale si colora di rosso

Questo è un invito speciale. E lo è ancora di più perché nel 2018, a causa dei noti eventi meteo[...]
Hackaton! I 'cervelli' dell'informatica si danno appuntamento a Sestri

Hackaton! I 'cervelli' dell'informatica si danno appuntamento a Sestri

Da anni Sestri Levante è una delle cittadine più vive e dinamiche del Levante. A conferma di questo [...]
A Chiavari il primo corso in Football Data Analyst

A Chiavari il primo corso in Football Data Analyst

Fra le nuove professioni che si affacciano nel mondo dello sport una in particolare sembra essere de[...]
Serata per la ricerca, al via le prenotazioni

Serata per la ricerca, al via le prenotazioni

Sono state ufficialmente aperte le prenotazioni per la Serata per la Ricerca, l’oramai tradizionale [...]
Portofino chiama a raccolta i suoi "amici" per tingersi di bianco

Portofino chiama a raccolta i suoi "amici" per tingersi di bianco

Portofino è un'emozione a cielo aperto e il teatro naturale per generare emozioni, anche attraverso [...]
"Il Guscio" di Paraggi, un grande revival per la mitica "Argentina"

"Il Guscio" di Paraggi, un grande revival per la mitica "Argentina"

Fra gli habituè di "Santa" c'è ancora chi ricorda come fra gli anni '60 e '70  per mangiare al Risto[...]
Mezza Maratona, è tutto pronto

Mezza Maratona, è tutto pronto

L'anno scorso è stata un'edizione tutta italiana, con l'affermazione di Carlo Pogliani nella Mezza M[...]
Al Festival della Parola anche visite guidate e show cooking. Ecco dove e quando

Al Festival della Parola anche visite guidate e show cooking. Ecco dove e quando

Circa 40 eventi lungo il fil rouge del "Dialogo", a cui aggiungere le iniziative del "Fuorifestival"[...]

santa magazine

Categorie