L’entroterra del Tigullio offre da sempre uno spaccato di gastronomia tipica sul quale poco ci sarebbe da aggiungere, se non fosse per alcuni ristoranti che si concentrano in quella valle che va sotto il nome di Graveglia. Nella terra dove ha casa La Brinca, fiore all’occhiello della ristorazione ligure tout court, insiste anche un agriturismo dove l’idea di cucina a Km 0 non è semplicemente retorica.




E’ piuttosto la missione stessa che si sono date tre sorelle che, in quei di Chiesanuova di Ne, gestiscono L’agriturismo “I Pinin”, azienda agricola di 5 ettari di terreno coltivato a uliveto, vigneto, frutteto e orto, con produzioni proprie di carni, formaggi, salumi e uova.

I piatti di questa oasi di genuinità sono quelli tipici di una cucina leggera e ricca di sapori. A partire dalle torte – quella di riso, la baciocca di patate, con porri e ricotta, la pasqualina – che nella Liguria interna sono la quintessenza di una cucina alchemica strettamente legata all’orto. Fra i primi, oltre a vere e proprie prelibatezze locali come i pansoti alla salsa di noci o i ravioli al “toccu”, si può godere delle crespelle ai funghi aromatizzate alla salvia, o dei quadrotti di castagna al pesto e ricotta.




Noce o punta di vitello cotti nel forno a legna e fritto misto di terra “alla Pinin” sono le punte di diamante dei secondi, a coronamento di una proposta “deliziosa” anche sul piano economico. Che tiene conto, fra l’altro, delle esigenze dei più piccoli con menù a loro dedicati. L’azienda, del resto, è anche una struttura didattica dove i bambini possono persino entrare a contatto diretto con gli animali.

Vuoi provare un menù a Km 0 all’Agriturismo “I Pinin” a un prezzo ancora più conveniente?

Clicca qui!

Natale e Capodanno a Rapallo, idee gourmet

Natale e Capodanno a Rapallo, idee gourmet

C'è chi per le feste di Natale programma ogni aspetto con largo anticipo e chi, invece, continua a v[...]
A Natale regala un cesto di bontà

A Natale regala un cesto di bontà

Natale si avvicina e fare i regali può essere molto complicato, soprattutto se si opta per scelte mi[...]
Sapori d'autunno: il risotto ai porcini essiccati

Sapori d'autunno: il risotto ai porcini essiccati

Fra le tecniche di conservazione, l'essiccazione è certamente quella più raffinata. Permette infatti[...]
Chiavari, in occasione della 10 km dimostrazione di Fitwalking

Chiavari, in occasione della 10 km dimostrazione di Fitwalking

Camminare è il modo più semplice, e alla portata di tutti, per mantenersi in forma e in salute: poch[...]
Chiavari, la città si prepara ad accogliere i runner

Chiavari, la città si prepara ad accogliere i runner

Prosegue la marcia di avvicinamento verso la 4° edizione della 10 km di Chiavari, l'evento organizza[...]
10 Km di Chiavari, al via la macchina organizzativa

10 Km di Chiavari, al via la macchina organizzativa

E fanno quattro. Tante sono le 10 km che, dal 2015, concludono idealmente il percorso organizzativo [...]
Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Prosegue con successo l'adesione di Perla all'iniziativa di Coop Liguria “Prodotti in Liguria.Il buo[...]
Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Il Museo del Parco di Portofino – Centro Internazionale di scultura all'aperto si arricchisce di una[...]
Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Sta arrivando l’autunno, con il suo fagotto di sapori che affondano le radici in epoche remote, le c[...]

santa magazine

Categorie