pesto genovese biologico

Prendiamo ad esempio il pesto. C’è qualche buona ragione per preferire una versione biologica a una in cui le materie prime sono state trattate con sostanze chimiche? “Assolutamente si”. Non ha dubbi Laura Benazzi, export Manager di Perla, l’azienda di Santa Margherita Ligure che vanta tra i propri fiori all’occhiello un pesto alla genovese biologico fresco e a lunga conservazione, in vasetto di vetro o plastica, distribuito in diversi punti vendita di Coop Liguria, Coop Italia, Unicoop Firenze e nelle migliori gastronomie italiane ed estere.




“Sono molti i motivi che spingono anche medici e nutrizionisti a consigliare un prodotto biologico. Soprattutto per le donne”, spiega sul blog aziendale di www.perlasrl.it. Il corpo femminile ha infatti un indice di massa grassa più elevato. Proprio qui si sedimentano i composti nocivi degli insetticidi, con conseguenze potenzialmente dannose per l’apparato riproduttivo. Infertilità, endometriosi e ovaio policistico possono essere alcuni degli esiti favoriti dalle sostanze chimiche presenti nei pesticidi; sostanze che, in caso di gravidanza, possono raggiungere anche il feto o accumularsi nel latte materno.
laurabenazzi

Ma produrre un pesto alla genovese biologico non significa solo usare materie prime a norma di legge. “Nel nostro pesto – conclude Laura Benazzi – vengono utilizzati olio d’oliva extra vergine bio, basilico genovese DOP bio, pinoli bio, aglio bio , formaggio bio. Altri produttori usano anacardi e olio di girasole, certamente biologici ma poco rispettosi della tradizione e poco inclini a soddisfare gli elementari standard di qualità. Sono informazioni che desideriamo condividere con i nostri buyer e coi nostri clienti per promuovere stili di vita migliori e più consapevoli. Soprattutto per le generazioni che verranno”.

grouponlocal-300x250

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo

Biobalcone. Coltivare ortaggi e aromi con il metodo biologico e la permacultura
La cucina biologica da tutto il mondo. Oltre 400 ricette per stare bene
L’essenza del crudo. Oltre 180 ricette crudiste, vegan e biologiche

Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Prosegue con successo l'adesione di Perla all'iniziativa di Coop Liguria “Prodotti in Liguria.Il buo[...]
Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Il Museo del Parco di Portofino – Centro Internazionale di scultura all'aperto si arricchisce di una[...]
Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Sta arrivando l’autunno, con il suo fagotto di sapori che affondano le radici in epoche remote, le c[...]
Libri in Baia, ritorna la fiera editoriale del Tigullio

Libri in Baia, ritorna la fiera editoriale del Tigullio

Bibliofili e lettori accaniti, sabato 13 e domenica 14 ottobre non prendete appuntamenti! A Sestri L[...]
Santa Magazine, il numero 8 !

Santa Magazine, il numero 8 !

Gli eventi più belli, ma anche leggende, curiosità e consigli… Tanti consigli per mangiare in Rivier[...]
La Villa delle Donne di Rapallo raddoppia: ora è anche "Caffè"

La Villa delle Donne di Rapallo raddoppia: ora è anche "Caffè"

C'è un'attesa novità nel panorama food & wine di Rapallo. Villa delle Donne, il ristorante d[...]

santa magazine

Categorie