pesto genovese biologico

Prendiamo ad esempio il pesto. C’è qualche buona ragione per preferire una versione biologica a una in cui le materie prime sono state trattate con sostanze chimiche? “Assolutamente si”. Non ha dubbi Laura Benazzi, export Manager di Perla, l’azienda di Santa Margherita Ligure che vanta tra i propri fiori all’occhiello un pesto alla genovese biologico fresco e a lunga conservazione, in vasetto di vetro o plastica, distribuito in diversi punti vendita di Coop Liguria, Coop Italia, Unicoop Firenze e nelle migliori gastronomie italiane ed estere.




“Sono molti i motivi che spingono anche medici e nutrizionisti a consigliare un prodotto biologico. Soprattutto per le donne”, spiega sul blog aziendale di www.perlasrl.it. Il corpo femminile ha infatti un indice di massa grassa più elevato. Proprio qui si sedimentano i composti nocivi degli insetticidi, con conseguenze potenzialmente dannose per l’apparato riproduttivo. Infertilità, endometriosi e ovaio policistico possono essere alcuni degli esiti favoriti dalle sostanze chimiche presenti nei pesticidi; sostanze che, in caso di gravidanza, possono raggiungere anche il feto o accumularsi nel latte materno.
laurabenazzi

Ma produrre un pesto alla genovese biologico non significa solo usare materie prime a norma di legge. “Nel nostro pesto – conclude Laura Benazzi – vengono utilizzati olio d’oliva extra vergine bio, basilico genovese DOP bio, pinoli bio, aglio bio , formaggio bio. Altri produttori usano anacardi e olio di girasole, certamente biologici ma poco rispettosi della tradizione e poco inclini a soddisfare gli elementari standard di qualità. Sono informazioni che desideriamo condividere con i nostri buyer e coi nostri clienti per promuovere stili di vita migliori e più consapevoli. Soprattutto per le generazioni che verranno”.

grouponlocal-300x250

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo

Biobalcone. Coltivare ortaggi e aromi con il metodo biologico e la permacultura
La cucina biologica da tutto il mondo. Oltre 400 ricette per stare bene
L’essenza del crudo. Oltre 180 ricette crudiste, vegan e biologiche

A Portofino la ricerca può contare su veri "amici"

A Portofino la ricerca può contare su veri "amici"

Sarà lo storico Carillon di Paraggi a ospitare, quest'anno, l'ormai tradizionale serata per la ricer[...]
Mezza Maratona di Chiavari, al via la quarta edizione

Mezza Maratona di Chiavari, al via la quarta edizione

Ancora poche ore dividono Chiavari dalla quarta edizione della Mezza Maratona, prevista Sabato 1[...]
Santa Magazine, online il numero 7

Santa Magazine, online il numero 7

Un lungo viaggio dal passato al presente. Dal circuito del Tigullio, dove nacque il mito di Tazi[...]
Funghi, anima selvatica di Liguria

Funghi, anima selvatica di Liguria

La cucina ligure è una cucina discreta, quasi esoterica, in cui gli ingredienti che decidono i sapor[...]
Riapre La Mela Secca, l'altro volto della cucina di Riviera

Riapre La Mela Secca, l'altro volto della cucina di Riviera

Molti dei suoi clienti più affezionati erano già in allarme perché il 2018 sembrava poter essere un [...]
Torna la Mezza di Chiavari, fra conferme e novità

Torna la Mezza di Chiavari, fra conferme e novità

Al debutto la velocissima 7 k. Una formula consolidata, una macchina organizzativa che ha imparat[...]

santa magazine

Categorie

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:



 

clum

verabanner