il verso dei lupi

Se un mondo che legge poesie è un mondo migliore, non sorprende che ai giorni nostri siano rimasti in pochissimi a nutrirsi di questo genere letterario che restituisce alla parola la sua originaria funzione magica e creativa. Per fortuna resistono coloro che le poesie le scrivono, come il tigullino Carlo di Francescantonio e Roberto “Keller” Veirana, che hanno appena dato alle stampe “Il verso dei lupi”, raccolta poetica a due voci per i tipi digitali di Matisklo edizioni impreziosita dalla collaborazione della più giovane illustratrice italiana: Virginia Ravella, di soli 5 anni.

“Un grido che ha il duplice scopo di rivendicare il proprio territorio (di affetti, sensazioni, sentimenti) di fronte all’inumanità della società umana, ed allo stesso tempo di combattere la solitudine provata da ognuno di fronte alla vita e alla morte, ed al vuoto di senso troppo spesso percepito in entrambe”, spiegano gli autori.

La poesia è il varco che lo sguardo apre di fronte a sé quando si trova a tu per tu con il lupo che “attende dietro ad ogni albero”, pronto a sguainare i denti dell’ostilità, dei pregiudizi, della rabbia, ma che non alberga solo negli altri. E’ anche “quello che abbiamo dentro e che proiettiamo fuori dal nostro sogno”. Un lupo, quest’ultimo, difficile da riconoscere per un tipo come quello umano sempre propenso all’auto-assolvimento e all’indulgenza verso le proprie colpe individuali. Difficile da riconoscere, soprattutto, senza lo specchio della poesia.

Carlo di Francescantonio, scrittore, si era già segnalato in ambito poetico per le raccolte “Tracks for Mira” (2008) e “L’amore scade come il latte” (2012) pubblicate da Edizioni O.M.P di Pavia, oltre che per la collaborazione con il Festival Internazionale di Poesia di Genova. Ritroveremo Carlo anche al Festival della Parola di Chiavari, che vedrà la sua prima edizione dal 29 maggio all’1 giugno.

Roberto Keller Veirana affianca le attività di organizzazione di eventi culturali e di performer/lettore a quelle musicali; attualmente, insieme ai due djs e musicisti Danny lo Scippo e Robottino, ha dato vita al progetto musicale “D.K.R.” nel quale si occupa dei testi e delle parti vocali recitate/cantate.

Per acquistare “Il verso dei lupi” bisognerà aspettare la mezzanotte di giovedì 8 maggio, quando sarà disponibile negli e-book stores delle principali librerie digitali italiane.

La presentazione ufficiale è fissata il 22 maggio alla Stanza della Poesia di Palazzo Ducale a Genova (Piazza Matteotti 78r) alle 17:30, durante uno spettacolo che vedrà presenti i due autori accompagnati dalle musiche del cantautore savonese Giovanni Mistero.

Natale e Capodanno a Rapallo, idee gourmet

Natale e Capodanno a Rapallo, idee gourmet

C'è chi per le feste di Natale programma ogni aspetto con largo anticipo e chi, invece, continua a v[...]
A Natale regala un cesto di bontà

A Natale regala un cesto di bontà

Natale si avvicina e fare i regali può essere molto complicato, soprattutto se si opta per scelte mi[...]
Sapori d'autunno: il risotto ai porcini essiccati

Sapori d'autunno: il risotto ai porcini essiccati

Fra le tecniche di conservazione, l'essiccazione è certamente quella più raffinata. Permette infatti[...]
Chiavari, in occasione della 10 km dimostrazione di Fitwalking

Chiavari, in occasione della 10 km dimostrazione di Fitwalking

Camminare è il modo più semplice, e alla portata di tutti, per mantenersi in forma e in salute: poch[...]
Chiavari, la città si prepara ad accogliere i runner

Chiavari, la città si prepara ad accogliere i runner

Prosegue la marcia di avvicinamento verso la 4° edizione della 10 km di Chiavari, l'evento organizza[...]
10 Km di Chiavari, al via la macchina organizzativa

10 Km di Chiavari, al via la macchina organizzativa

E fanno quattro. Tante sono le 10 km che, dal 2015, concludono idealmente il percorso organizzativo [...]
Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Prosegue con successo l'adesione di Perla all'iniziativa di Coop Liguria “Prodotti in Liguria.Il buo[...]
Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Il Museo del Parco di Portofino – Centro Internazionale di scultura all'aperto si arricchisce di una[...]
Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Sta arrivando l’autunno, con il suo fagotto di sapori che affondano le radici in epoche remote, le c[...]

santa magazine

Categorie