Dal 31 maggio al 3 giugno Chiavari si vestirà da città dell’antica Grecia trasformando le sue piazze in vere e proprie “agorà”. Proprio a cavallo della Festa della Repubblica, infatti, il capoluogo del Tigullio si accinge a ospitare il Festival della Parola, giunto alla quinta edizione.




Ancora top secret i nomi degli “ospiti speciali” che saranno protagonisti di veri e propri eventi monografici bagnati dal grande pubblico, ma alcune novità di spessore sono già filtrate e interessano, soprattutto, le sedi. Due, in particolare, meritano una sottolineatura: “Il giardino della parola”, ovvero lo splendido giardino botanico di palazzo Rocca che diventerà un suggestivo teatro naturale di una serie di eventi più intimi e raccolti, e la tensostruttura da circa 600 posti collocata in piazza dell’Orto, nell’area antistante la Cattedrale: una grande struttura trasparente, dotata di maxi ledwall, una casa di cristallo della parola, anzi un’Agorà aperta a tutti, dove si svolgeranno gli appuntamenti di maggior richiamo, una scelta resa necessaria anche a seguito della chiusura del Teatro Cantero.




Svelati, anche, i personaggi a cui verranno dedicati focus esclusivi. Si tratta di Giorgio Gaber, Michelangelo Antonioni ed Elena Bono. Di tutti e tre verranno evidenziati quegli speciali legami con Chiavari e il Tigullio poco noti o addirittura inediti al grande pubblico.

Ampia attenzione sarà riservata a un’importante ricorrenza, i 50 anni dal 1968, spunto prezioso anche in vista della partnership con scuole di ogni ordine e grado:  già l’anno scorso gli istituti cittadini erano state protagonisti di un progetto che aveva visto decine di studenti diventare giornalisti e blogger per la durata dell’evento.

“Il Festival della Parola – conclude l’organizzazione – si conferma una manifestazione di spicco e con grandi potenzialità, nella quale anche la nuova amministrazione di Chiavari ha dimostrato di credere, decidendo di dare continuità e potenziando un format, che potrà sempre più veicolare il nome di Chiavari in contesti di alto profilo culturale e turistico”.

Sapori d'autunno: il risotto ai porcini essiccati

Sapori d'autunno: il risotto ai porcini essiccati

Fra le tecniche di conservazione, l'essiccazione è certamente quella più raffinata. Permette infatti[...]
Chiavari, in occasione della 10 km dimostrazione di Fitwalking

Chiavari, in occasione della 10 km dimostrazione di Fitwalking

Camminare è il modo più semplice, e alla portata di tutti, per mantenersi in forma e in salute: poch[...]
Chiavari, la città si prepara ad accogliere i runner

Chiavari, la città si prepara ad accogliere i runner

Prosegue la marcia di avvicinamento verso la 4° edizione della 10 km di Chiavari, l'evento organizza[...]
10 Km di Chiavari, al via la macchina organizzativa

10 Km di Chiavari, al via la macchina organizzativa

E fanno quattro. Tante sono le 10 km che, dal 2015, concludono idealmente il percorso organizzativo [...]
Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Perla e Coop Liguria insieme nel segno della qualità

Prosegue con successo l'adesione di Perla all'iniziativa di Coop Liguria “Prodotti in Liguria.Il buo[...]
Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Deep Blue di Paolo Treni è il nuovo "gioiello" del Museo del Parco

Il Museo del Parco di Portofino – Centro Internazionale di scultura all'aperto si arricchisce di una[...]
Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Piatti da riscoprire: i testaieu col pesto

Sta arrivando l’autunno, con il suo fagotto di sapori che affondano le radici in epoche remote, le c[...]
Libri in Baia, ritorna la fiera editoriale del Tigullio

Libri in Baia, ritorna la fiera editoriale del Tigullio

Bibliofili e lettori accaniti, sabato 13 e domenica 14 ottobre non prendete appuntamenti! A Sestri L[...]
Santa Magazine, il numero 8 !

Santa Magazine, il numero 8 !

Gli eventi più belli, ma anche leggende, curiosità e consigli… Tanti consigli per mangiare in Rivier[...]

santa magazine

Categorie