Design,  Food&Wine,  Marketing

Benvenuta T-Gullio, la nuova linea di T-shirt gastronomiche

Un progetto nato in una notte insonne, con un hashtag – #vestilaliguria – che ne sintetizza l’anima e la direzione. 

Un progetto che ha al suo centro la Liguria, “una regione che aveva bisogno di essere raccontata in una chiave un po’ più ironica del solito: già siamo una regione vecchia per età media, se anche la comunicazione resta vecchia non possiamo sperare che qualcuno si accorga con entusiasmo di noi”. Parola di Beatrice Tarizzo, ideatrice del brand T-Gullio, un gioco di parole dietro cui si cela l’idea di raccontare la cucina ligure più tradizionale attraverso l’indumento più classico e personalizzabile che esista: la T-shirt.

La prima creazione si chiama T-PESTO ed è dedicata al condimento più amato dai liguri (e non solo): “T-Pesto è stata l’idea originaria, quella che ha dato il via a tutto, nata per contestare gli amici che acquistavano quello pronto e osavano anche dire fosse buono: una dura critica al pesto in barattolo, in favore del mortaio”, continua Bea.

Le magliette sono in cotone organico 100% ed anche il packaging è al 90% riciclabile: un pensiero green di nome e di fatto. Sono già in cantiere le altre collezioni che vedranno nuovi soggetti culinari protagonisti oltre ad alcune Limited Edition.

Volete ordinare la prima maglietta in tempo per i regali di Natale? Scrivete ora a Beatrice attraverso il profilo Instagram @t.gullio.clothing