Job creators

Bisogno di difenderti da Giove Pluvio? Chiama i ragazzi di Edilcover

edilcover

Regola generale: per fare business in modo efficace la strada è semplice e tracciata da tempo. Nel film “The Wolf of Wall Street” è uno dei leit motiv di Jeremy Belfort, che per mettere alla prova un venditore gli chiede di vendergli…Una penna. Come si fa? Semplice: creando il bisogno. Nel caso specifico, chiedendo alla persona di segnarsi un numero su un foglio di carta.  Come potrebbe riuscirci, senza una penna?

I ragazzi di Edilcover, società cooperativa di Chiavari nata pochi mesi fa, hanno la fortuna di non dover nemmeno creare il bisogno. Provvede Giove Pluvio, che con le sue mattane sempre più frequenti è diventato il principale fattore di ritardo nella consegna dei cantieri edili. Un universo dove perder tempo vuol dire perdere denaro.

Come ovviare? Con comode coperture edili in nylon termoretraibile, sorrette da tubi in PVC. Fuori piove, nevica o grandina? Nessun problema, sotto la cover impermeabile gli operai possono serenamente continuare il lavoro e rispettare i tempi di consegna.

“Le coperture edili non sono una spesa, ma un investimento”, spiegano con buoni motivi Fabio Marchiò, Enrico Figallo e Pavel Florea, che a un’idea brillante associano l’aspirazione a intercettare commesse fuori regione. Auguri, dunque, a quest’azienda del Tigullio che vuole creare valore anche al di fuori del nostro territorio: possa essere fonte d’ispirazione per altri giovani che stanno ragionando sulla regoletta magica di Jeremy.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *