Caruggio Drito, la Cattedrale, il Castello, la Colonia Fara. Simboli, non solo di una città ma anche della vita di ogni chiavarese. O di chi, a Chiavari, ha legato parte della propria vita. Perché una città non è solo una giustapposizione di edifici e monumenti. E’ lo spazio libero che si apre tra gli edifici e i monumenti. E’ lo spazio che le narrazioni di ogni abitante riempiono di gioie e dolori, di passioni e di sogni intrecciati gli uni negli altri come maglie di una collana.

O come le maglie di “Omaggio a Chiavari”, il bracciale in argento nato dalla collaborazione tra la gioielleria Luigi Lucchetti di Caruggio Drito  e il designer toscano Giovanni Raspini.

Il Castello, il Palazzo del Tribunale e, appunto, la Colonia Fara, la Cattedrale, i Portici. Riprodotti in miniatura in una composizione che conta, ad oggi, circa 100 copie (in vendita a 180 euro), e che il film-maker sestrese Marco Gandolfo, su committenza della Luigi Lucchetti, ha tradotto in uno splendido spot. Del bracciale, certo. Ma anche della città. Oltre 4 ore d’intervista distillate in un video di 1 minuto e 11 secondi. Un inno alla piccola capitale del Tigullio.

Quando un oggetto nasce per evocare il vissuto di intere generazioni, riportando in superficie emozioni sopite, cessa di essere semplicemente una “cosa” e diventa un “medium”, un veicolo che ci restituisce ricordi, volti, profumi e sapori del passato.

“Omaggio a Chiavari” è l’invito a riscoprire il legame con la città, spesso schiacciato dalla routine e dalla difficoltà di apprezzare ciò che abbiamo tutti i giorni sotto gli occhi. E’ l’occasione di fermarsi e di reimparare a guardare Chiavari come quinta teatrale di una storia. La propria.

Non sono l’orgoglio o la ricerca d’identità ad ispirare il lavoro di Raspini. L’argentiere aretino fa molto di più: invita a re-innamorarsi di una città.

Perché ogni storia ha bisogno di un amuleto capace di restituire agli innamorati le radici del legame che li unisce. Altra non è, l’essenza dei gioielli.

Omaggio a Chiavari è disponibile presso il punto vendita di Luigi Lucchetti a Chiavari, in Via Martiri della liberazione 54.

Per informazioni: 0185.30.96.18 – info@luigilucchetti.com

A Portofino la ricerca può contare su veri "amici"

A Portofino la ricerca può contare su veri "amici"

Sarà lo storico Carillon di Paraggi a ospitare, quest'anno, l'ormai tradizionale serata per la ricer[...]
Mezza Maratona di Chiavari, al via la quarta edizione

Mezza Maratona di Chiavari, al via la quarta edizione

Ancora poche ore dividono Chiavari dalla quarta edizione della Mezza Maratona, prevista Sabato 1[...]
Santa Magazine, online il numero 7

Santa Magazine, online il numero 7

Un lungo viaggio dal passato al presente. Dal circuito del Tigullio, dove nacque il mito di Tazi[...]
Funghi, anima selvatica di Liguria

Funghi, anima selvatica di Liguria

La cucina ligure è una cucina discreta, quasi esoterica, in cui gli ingredienti che decidono i sapor[...]
Riapre La Mela Secca, l'altro volto della cucina di Riviera

Riapre La Mela Secca, l'altro volto della cucina di Riviera

Molti dei suoi clienti più affezionati erano già in allarme perché il 2018 sembrava poter essere un [...]
Torna la Mezza di Chiavari, fra conferme e novità

Torna la Mezza di Chiavari, fra conferme e novità

Al debutto la velocissima 7 k. Una formula consolidata, una macchina organizzativa che ha imparat[...]

santa magazine

Categorie

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:



 

clum

verabanner