L’entroterra del Tigullio offre da sempre uno spaccato di gastronomia tipica sul quale poco ci sarebbe da aggiungere, se non fosse per alcuni ristoranti che si concentrano in quella valle che va sotto il nome di Graveglia. Nella terra dove ha casa La Brinca, fiore all’occhiello della ristorazione ligure tout court, insiste anche un agriturismo dove l’idea di cucina a Km 0 non è semplicemente retorica.




E’ piuttosto la missione stessa che si sono date tre sorelle che, in quei di Chiesanuova di Ne, gestiscono L’agriturismo “I Pinin”, azienda agricola di 5 ettari di terreno coltivato a uliveto, vigneto, frutteto e orto, con produzioni proprie di carni, formaggi, salumi e uova.

I piatti di questa oasi di genuinità sono quelli tipici di una cucina leggera e ricca di sapori. A partire dalle torte – quella di riso, la baciocca di patate, con porri e ricotta, la pasqualina – che nella Liguria interna sono la quintessenza di una cucina alchemica strettamente legata all’orto. Fra i primi, oltre a vere e proprie prelibatezze locali come i pansoti alla salsa di noci o i ravioli al “toccu”, si può godere delle crespelle ai funghi aromatizzate alla salvia, o dei quadrotti di castagna al pesto e ricotta.




Noce o punta di vitello cotti nel forno a legna e fritto misto di terra “alla Pinin” sono le punte di diamante dei secondi, a coronamento di una proposta “deliziosa” anche sul piano economico. Che tiene conto, fra l’altro, delle esigenze dei più piccoli con menù a loro dedicati. L’azienda, del resto, è anche una struttura didattica dove i bambini possono persino entrare a contatto diretto con gli animali.

Vuoi provare un menù a Km 0 all’Agriturismo “I Pinin” a un prezzo ancora più conveniente?

Clicca qui!

Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Fragrante e fruttato, con un retrogusto di pinolo o di carciofo crudo. Ideale per insalate, bruschet[...]
10 km di Chiavari, via al countdown

10 km di Chiavari, via al countdown

Vi siete divertiti durante la Mezza Maratona di Chiavari di quest'estate? Se la risposta è sì, abbia[...]
Rapallo, grand tour di sapori in un solo menù

Rapallo, grand tour di sapori in un solo menù

Un grand tour gastronomico, un viaggio alla scoperta di alcune gemme della cucina italiana che muove[...]
Pesto, da "Santa" si alza una voce: “Toti convochi un tavolo di lavoro”.

Pesto, da "Santa" si alza una voce: “Toti convochi un tavolo di lavoro”.

“Vorrei ringraziare il nostro governatore, Giovanni Toti, per aver prontamente difeso il nostro pest[...]
Cinque Terre DOC, quando il vino è sinonimo di eroismo

Cinque Terre DOC, quando il vino è sinonimo di eroismo

E’ il fiore all’occhiello delle Cinque Terre, dove la millenaria cultura della vite è stato uno degl[...]
Pesto, con un testimonial così la popolarità spicca il volo

Pesto, con un testimonial così la popolarità spicca il volo

Quanto può valere una foto di un piatto di pasta al pesto su Instagram con una dichiarazione d'a[...]

santa magazine

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:




clum

verabanner