Alla fine hanno avuto ragione loro. Fortunatamente. Quando Il Secolo XIX, un anno fa, gli chiese un parere sul crollo di produzione pari al 90%, roba da crisi del ’29, Mauro e Daniela Solari dell’omonimo Frantoio di San Bartolomeo – un’istituzione nel Tigullio – non fecero drammi. “E’ già capitato in passato, gli ulivi sono come noi, a volte non hanno voglia di produrre. Speriamo che si siano riposati bene per l’anno prossimo”. E così è stato.

“Questa è un’annata abbastanza buona, di ottima qualità – rivelano – L’estate è stata calda e asciutta e la mosca non ha avuto un habitat favorevole”. Già, la mosca: l’anno scorso aveva avuto campo libero e nemmeno gli antiparassitari erano riusciti a placarla.

Oggi le prime rese si aggirano intorno al 18 – 20%, una cifra che fa ritornare il sorriso sul volto dei produttori e non solo. Perchè la coltivazione degli ulivi è sì una preziosa fonte di ricchezza, ma anche un ottimo argomento per mantenere intatti i tipici muretti a secco.

Che, come ricordano ancora i Solari, “favoriscono il deflusso regolare delle acque piovane ed evitano gli smottamenti”. Mica poco, di questi tempi. Certo la conservazione del paesaggio richiede un duro lavoro; ma un lavoro che paga, soprattutto se fatto bene e fino in fondo: “E’ da qualche anno che seguiamo e sosteniamo una ricerca della qualità del prodotto sul territorio, avvalendoci del marchio D.O.P. che garantisce una cura accurata delle coltivazioni e una lavorazione attenta del prodotto. Le olive, battute e non più lasciate cadere naturalmente, vengono portate a molire entro le 24-48 ore per ottenere una qualità ottimale. L’olio ligure è estremamente fine di gusto, dolce e fruttato, con profumo di carciofi e erba fresca. Diverso da qualsiasi altro”.

pastarisoShirataki Line@, la straordinaria pasta dietetica ricavata dal tubero di una pianta asiatica, dal valore di sole 5 calorie per 100 gr di prodotto,  disponibile a prezzo scontato fino al 53%!

–> Clicca qui

DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

E’ uscito nei giorni scorsi il quindicesimo rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agro-alimentar[...]
E' qui la festa: il Tigullio che brinda al 2018

E' qui la festa: il Tigullio che brinda al 2018

La notizia è che, dopo 17 anni, ritorna il capodanno nella “piazzetta” più famosa d'Italia: a Portof[...]
Santa Magazine, ecco il numero 6

Santa Magazine, ecco il numero 6

56 pagine in carta patinata dove si parla di Santa Margherita Ligure e della Riviera, in italiano e [...]
I "risseu" del Tigullio visti dal cielo

I "risseu" del Tigullio visti dal cielo

La tesi più accreditata li vuole ispirati dai mosaici greco-romani che i mercanti genovesi ammiravan[...]
Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Fragrante e fruttato, con un retrogusto di pinolo o di carciofo crudo. Ideale per insalate, bruschet[...]
10 km di Chiavari, via al countdown

10 km di Chiavari, via al countdown

Vi siete divertiti durante la Mezza Maratona di Chiavari di quest'estate? Se la risposta è sì, abbia[...]

santa magazine

Categorie

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:



 

clum

verabanner