hallowinelocandina2
Ci siamo quasi, Halloween è alle porte, e a bussare – c’è da giurarci – saranno anche le imperdibili polemiche su una festa d’importazione. Ma che male c’è, a festeggiare, quando con i giusti accorgimenti si può facilmente rendere un po’ più nostra questa tradizione? Nessuno, e allora buon Halloween a tutti, o meglio: buon Hallowine, qualora il 28 e il 29 ottobre vi troviate a passare dalle parti di Rapallo. Qui, un gruppo di “enotecari” – in collaborazione con il CIV e sotto l’egida del social brand “Vino a spasso” – ha infatti ideato un evento per i veri amanti del buon vino.

guidavinocritico

Ecco cosa succederà: dalle ore 17,00 alle 21,30 sarà possibile effettuare un mini-tour fra 6 enoteche di Rapallo dove ad attendervi ci saranno batterie di grandi vini, in cui dovranno convivere un Dolcetto o un Brachetto, e l’immancabile “Tappa”, il piattino di specialità della casa. A coronare il tutto, un’atmosfera intonata all’evento e un prezzo decisamente “pop”: dai 3 ai 5 euro in base al vino prescelto.




Tutto qui? Niente affatto, perché chi visiterà almeno 3 enoteche in 2 giorni potrà usufruire del 10% di sconto durante un successivo acquisto in tutti i locali aderenti all’iniziativa. Basterà esibire l’apposita scheda timbrata.

Curiosi di sapere quali sono le enoteche aderenti a Hallowine by Vino a spasso? Eccole:

  • ENOTECA BIG MARKET – Via Mameli 132
  • ENOTECA CANTIN-NA DU PUSU – Via Venezia 113
  • ENOTECA CANTINE D’ITALIA – Via Mazzini 59
  • ENOTECA IL GHIOTTONE – Via Maggiocco 26
  • ENOTECA PARLACOMEMANGI – Piazza Martiri della Libertà 11 (Chiosco della Musica)
  • ENOTECA VINCANTO – Piazza Venezia 48

Responsabilmente, l’organizzazione raccomanda di non mettersi alla guida dopo aver bevuto e di ricorrere ai mezzi pubblici o ai taxi per rincasare. Nessuno degli Osti, inoltre, continuerà a versare vino a chi mostrerà segni di ebbrezza.

“Collaborare tra colleghi-concorrenti non è cosa semplice – recita una nota  – ma durante l’organizzazione dell’evento abbiamo scoperto che è meglio essere uniti per dar valore al nostro lavoro e per riportare le gente ad affidarsi alla passione dei professionisti quando devono scegliere il vino: e così ci siamo scoperti anche buoni amici!”.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora ti consigliamo:

"Mi sembrò che una voce", a Chiavari l'anteprima nazionale dello spettacolo dedicato a Elena Bono

"Mi sembrò che una voce", a Chiavari l'anteprima nazionale dello spettacolo dedicato a Elena Bono

Per la città di Chiavari la riscoperta di una delle sue più illustri concittadine, Elena Bono, è div[...]
Festival della Parola 2018, svelate le prime novità

Festival della Parola 2018, svelate le prime novità

Dal 31 maggio al 3 giugno Chiavari si vestirà da città dell'antica Grecia trasformando le sue piazze[...]
DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

E’ uscito nei giorni scorsi il quindicesimo rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agro-alimentar[...]
E' qui la festa: il Tigullio che brinda al 2018

E' qui la festa: il Tigullio che brinda al 2018

La notizia è che, dopo 17 anni, ritorna il capodanno nella “piazzetta” più famosa d'Italia: a Portof[...]
Santa Magazine, ecco il numero 6

Santa Magazine, ecco il numero 6

56 pagine in carta patinata dove si parla di Santa Margherita Ligure e della Riviera, in italiano e [...]
I "risseu" del Tigullio visti dal cielo

I "risseu" del Tigullio visti dal cielo

La tesi più accreditata li vuole ispirati dai mosaici greco-romani che i mercanti genovesi ammiravan[...]

santa magazine

Categorie

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:



 

clum

verabanner