Caruggio Drito, la Cattedrale, il Castello, la Colonia Fara. Simboli, non solo di una città ma anche della vita di ogni chiavarese. O di chi, a Chiavari, ha legato parte della propria vita. Perché una città non è solo una giustapposizione di edifici e monumenti. E’ lo spazio libero che si apre tra gli edifici e i monumenti. E’ lo spazio che le narrazioni di ogni abitante riempiono di gioie e dolori, di passioni e di sogni intrecciati gli uni negli altri come maglie di una collana.

O come le maglie di “Omaggio a Chiavari”, il bracciale in argento nato dalla collaborazione tra la gioielleria Luigi Lucchetti di Caruggio Drito  e il designer toscano Giovanni Raspini.

Il Castello, il Palazzo del Tribunale e, appunto, la Colonia Fara, la Cattedrale, i Portici. Riprodotti in miniatura in una composizione che conta, ad oggi, circa 100 copie (in vendita a 180 euro), e che il film-maker sestrese Marco Gandolfo, su committenza della Luigi Lucchetti, ha tradotto in uno splendido spot. Del bracciale, certo. Ma anche della città. Oltre 4 ore d’intervista distillate in un video di 1 minuto e 11 secondi. Un inno alla piccola capitale del Tigullio.

Quando un oggetto nasce per evocare il vissuto di intere generazioni, riportando in superficie emozioni sopite, cessa di essere semplicemente una “cosa” e diventa un “medium”, un veicolo che ci restituisce ricordi, volti, profumi e sapori del passato.

“Omaggio a Chiavari” è l’invito a riscoprire il legame con la città, spesso schiacciato dalla routine e dalla difficoltà di apprezzare ciò che abbiamo tutti i giorni sotto gli occhi. E’ l’occasione di fermarsi e di reimparare a guardare Chiavari come quinta teatrale di una storia. La propria.

Non sono l’orgoglio o la ricerca d’identità ad ispirare il lavoro di Raspini. L’argentiere aretino fa molto di più: invita a re-innamorarsi di una città.

Perché ogni storia ha bisogno di un amuleto capace di restituire agli innamorati le radici del legame che li unisce. Altra non è, l’essenza dei gioielli.

Omaggio a Chiavari è disponibile presso il punto vendita di Luigi Lucchetti a Chiavari, in Via Martiri della liberazione 54.

Per informazioni: 0185.30.96.18 – info@luigilucchetti.com

DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

DOP e IGP fanno numeri da capogiro, ma il pesto rimane al palo

E’ uscito nei giorni scorsi il quindicesimo rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agro-alimentar[...]
E' qui la festa: il Tigullio che brinda al 2018

E' qui la festa: il Tigullio che brinda al 2018

La notizia è che, dopo 17 anni, ritorna il capodanno nella “piazzetta” più famosa d'Italia: a Portof[...]
Santa Magazine, ecco il numero 6

Santa Magazine, ecco il numero 6

56 pagine in carta patinata dove si parla di Santa Margherita Ligure e della Riviera, in italiano e [...]
I "risseu" del Tigullio visti dal cielo

I "risseu" del Tigullio visti dal cielo

La tesi più accreditata li vuole ispirati dai mosaici greco-romani che i mercanti genovesi ammiravan[...]
Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Fragrante e fruttato, con un retrogusto di pinolo o di carciofo crudo. Ideale per insalate, bruschet[...]
10 km di Chiavari, via al countdown

10 km di Chiavari, via al countdown

Vi siete divertiti durante la Mezza Maratona di Chiavari di quest'estate? Se la risposta è sì, abbia[...]

santa magazine

Categorie

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:



 

clum

verabanner