Le 5 migliori offerte in Riviera e nel primo entroterra

casa affitto tigullio

Se gli anni zero sono stati, almeno fino al 2008, gli anni del mutuo e della casa di proprietà, gli anni ’10 si stanno segnalando per un deciso ritorno alla cultura dell’affitto. E’ questo l’effetto, uno dei più rilevanti, di una crisi in cui le banche hanno chiuso i cordoni delle borse e i governi hanno guardato alle case, e in particolare alle seconde case, come risorsa da colpire incentivando i proprietari a immettere i loro “gioielli” su un mercato dalla domanda in forte ascesa, cresciuta solo nel 2013 del 5,3% a fronte di un aumento dell’offerta dell’8,4%.

Risultato? I canoni richiesti sono scesi dell’11,6% mentre quelli offerti dai potenziali inquilini, a gennaio 201,  hanno avuto un calo del 9,1% rispetto all’anno precedente.

E’ così che anche nel Tigullio affittare casa è diventato meno complicato e soprattutto meno esoso rispetto al passato. Non solo nell’Entroterra, che pure rimane la Mecca dell’affitto low cost e che, non ci stancheremo mai di dirlo, non rappresenta affatto una soluzione di rimedio: il primo entroterra alle spalle di Chiavari e Lavagna ha infatti una buona qualità di vita, accentuata dal “verde” delle valli nelle quali è immerso, e sorge vicino a Ospedale e centro commerciale, al crocevia tra il capoluogo del Tigullio e località amene che offrono svariate occasioni di riscoperta delle nostre tradizioni gastronomiche e culturali.

Qui, affittare casa, è davvero conveniente. Ecco tre esempi:

Trilocale di 30 m² a piano terra a San Colombano Certenoli: 270 euro/mese. Proposto da Immobilcosta di Lavagna, l’appartamento sorge in una piccola palazzina immersa nel verde. E’ composto da camera da letto matrimoniale, bagno con lavatrice, ingresso in soggiorno cottura con parete cucina attrezzata di frigo, forno. Posto auto scoperto e Riscaldamento termoautonomo completano un’offerta ideale per giovani coppie.

Quadrilocale di 40 m² in via Montanaro Disma a Carasco: 290 euro/mese. Un’inserzionista privato affitta un “appartamento in ordine posto al secondo e ultimo piano in bella palazzina composto da ingresso, soggiorno con angolo cottura, bagno, camera, terrazzo, posto auto e cantina”. Al prezzo d’affitto vanno aggiunte 100 euro mensili di spese condominiali, ma il prezzo di partenza rende l’operazione complessiva un ottimo affare.

Quadrilocale di 50 m² a Cogorno: 350 euro/mese. Ancora Immobilcosta propone in collina un appartamento “perfetto”, composto da ingresso con cucina abitabile, Camera da letto matrimoniale in legno e perlinato, cameretta o piccola sala, bagno con finestra e doccia. L’appartamento dispone anche di un piccolo box (o magazzino).

E per chi proprio non può rinunciare ad abitare lungo la Costa?

Il mercato degli affitti sta cambiando anche in comuni più gettonati come Rapallo o Lavagna, dove con buono spirito di osservazione, pazienza e capacità di trattare, si possono carpire affari molto interessanti. Non potreste mai rinunciare a vivere a pochi passi dal mare? Ecco due idee che fanno per voi:

Trilocale di 45 m² a Rapallo: 375 euro/mese. L’annuncio, pubblicato dall’agenzia Tecnocasa di Via Mameli, si limita a precisare che il riscaldamento centralizzato e che l’immobile è dotato di ascensore. Se cercate casa a Rapallo, il prezzo particolarmente conveniente giustifica un contatto a scopo informativo. Non credete?

Bilocale di 50 m² in corso Buenos Aires a Lavagna: 380 euro/mese. Lo studio immobiliare Biffoni (in Corso Garibaldi a Chiavari) propone un appartamento sito al 3° Piano con ascensore, soggiorno, angolo cottura, bagno, camera, riscaldamento centralizzato.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora non devi perderti:

10 km di Chiavari, via al countdown

10 km di Chiavari, via al countdown

Vi siete divertiti durante la Mezza Maratona di Chiavari di quest'estate? Se la risposta è sì, abbia[...]
Rapallo, grand tour di sapori in un solo menù

Rapallo, grand tour di sapori in un solo menù

Un grand tour gastronomico, un viaggio alla scoperta di alcune gemme della cucina italiana che muove[...]
Pesto, da "Santa" si alza una voce: “Toti convochi un tavolo di lavoro”.

Pesto, da "Santa" si alza una voce: “Toti convochi un tavolo di lavoro”.

“Vorrei ringraziare il nostro governatore, Giovanni Toti, per aver prontamente difeso il nostro pest[...]
Cinque Terre DOC, quando il vino è sinonimo di eroismo

Cinque Terre DOC, quando il vino è sinonimo di eroismo

E’ il fiore all’occhiello delle Cinque Terre, dove la millenaria cultura della vite è stato uno degl[...]
Pesto, con un testimonial così la popolarità spicca il volo

Pesto, con un testimonial così la popolarità spicca il volo

Quanto può valere una foto di un piatto di pasta al pesto su Instagram con una dichiarazione d'a[...]
Così non li avete mai visti: i fuochi di Recco ammirati dal mare

Così non li avete mai visti: i fuochi di Recco ammirati dal mare

Ci siamo! E’ scattato il countdown che ci porterà, in tempo zero, al 7 e 8 settembre, quando Recco o[...]

santa magazine

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:




clum

verabanner