Nella Perla del Tigullio il “Bach” italiano incontra il primo violino della Sinfonica di Torino

img_05352Metti insieme Andrea Bacchetti, il “Bach” italiano, pianista ligure di fama internazionale, e Roberto Ranfaldi, primo violino dell’orchestra sinfonica di Torino, nell’incantata cornice di una delle dimore storiche più belle della Riviera di Levante: Villa Durazzo Pallavicini a Santa Margherita Ligure.

villa_durazzo_centurione-villa

Ciò che scaturirà dall’incontro di questi due grandi musicisti, e dallo sposalizio fra le avvolgenti e nitide sonorità dei loro strumenti, sarà qualcosa di più di un evento destinato agli amanti della musica da camera. Sarà un’esperienza estetica che sulle ali di Kreisler, Brahms e Beethoven si solleverà al rango di emozione tout court, pura e semplice come un suono primordiale.

img-20160908-wa0011La data è l’ 1 ottobre, la location – come anticipato – Villa Durazzo,  la dimora che dalla collina domina la Marina di Santa Margherita Ligure. Alle ore 21.00 il talento di Andrea Bacchetti, trentanovenne pianista di fama internazionale già autore del disco “The Scarlatti Restored Manuscript”, vincitore dell’ICMA 2014 nella categoria “Baroque Instrumental, incontrerà il fascino senza tempo dell’Evasio Guerra datato 1923 vibrato da Roberto Ranfaldi, primo violino dell’orchestra sinfonica di Torno e violino di spalla di molte compagini fra cui: Orchestra Filarmonica della Scala, Orchestra del Teatro alla Scala, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.

Il concerto è organizzato da Associazione Musicamica di Genova in collaborazione con il Comune di Santa Margherita Ligure nell’ambito dei Corsi Internazionali di Alto Perfezionamento Musicale a Villa Durazzo.

Il biglietto è di € 12 ed è acquistabile 30 minuti prima del concerto. E’ possibile prenotare i posti telefonando al 339 65 31 632

Consigliato da Made in Tigullio

mozart

pulsante2

Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Olio extra-vergine, un 2017 ad alta qualità

Fragrante e fruttato, con un retrogusto di pinolo o di carciofo crudo. Ideale per insalate, bruschet[...]
10 km di Chiavari, via al countdown

10 km di Chiavari, via al countdown

Vi siete divertiti durante la Mezza Maratona di Chiavari di quest'estate? Se la risposta è sì, abbia[...]
Rapallo, grand tour di sapori in un solo menù

Rapallo, grand tour di sapori in un solo menù

Un grand tour gastronomico, un viaggio alla scoperta di alcune gemme della cucina italiana che muove[...]
Pesto, da "Santa" si alza una voce: “Toti convochi un tavolo di lavoro”.

Pesto, da "Santa" si alza una voce: “Toti convochi un tavolo di lavoro”.

“Vorrei ringraziare il nostro governatore, Giovanni Toti, per aver prontamente difeso il nostro pest[...]
Cinque Terre DOC, quando il vino è sinonimo di eroismo

Cinque Terre DOC, quando il vino è sinonimo di eroismo

E’ il fiore all’occhiello delle Cinque Terre, dove la millenaria cultura della vite è stato uno degl[...]
Pesto, con un testimonial così la popolarità spicca il volo

Pesto, con un testimonial così la popolarità spicca il volo

Quanto può valere una foto di un piatto di pasta al pesto su Instagram con una dichiarazione d'a[...]

santa magazine

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail:




clum

verabanner